Ora sei qui: Home [New! Modulo SEPA- Faq] - [Carta dei Servizi] - [Regolamenti] - [Amministrazione Trasparente] - [Glossario] - [Modulo Reclamo] -
 

Home

Ruzzo Reti Informa



Nella giornata di lunedì 29 maggio dovranno essere effettuate delle verifiche tecniche sulla rete.

Inevitabilmente nelle frazioni di Villa Camera e Cesenà l'erogazione idrica verrà interrotta dalle ore 18:00 sino alle 8:30 di martedì 30 maggio.

 



Vista la deliberazione dell'Autorità per l'Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico nr. 810/2016/r/com del 28/12/2016, vista la successiva deliberazione nr. 252/2017/r/com in considerazione degli eccezionali eventi sismici del 24 agosto 2016 e successivi che hanno colpito parte del territorio della Provincia di Teramo, la Ruzzo reti SpA ha adottato le seguenti misure a favore delle popolazioni interessate:

  • a partire dalla data degli eventi sismici, per 3 anni, non verranno applicati i corrispettivi tariffari per acquedotto, fognatura, depurazione e le componenti UI1 e UI2

  • sono posti pari a zero i corrispettivi per nuovi allacci, volture e subentri.

Le agevolazioni saranno applicate in modo automatico a tutte le utenze attive, al momento dell'evento sismico, nei Comuni di:

Campli – Castel Castagna - Castelli – Civitella del Tronto – Colledara – Cortino – Crognaleto – Fano Adriano – Isola del Gran Sasso d'Italia – Montorio al Vomano – Pietracamela - Rocca Santa Maria – Torricella Sicura – Tossicia – Valle Castellana

Per le utenze site nel Comune di Teramo le agevolazioni si applicheranno limitatamente ai singoli soggetti danneggiati che dichiarino, ai sensi del DPR 445/2000, l'inagibilità del fabbricato, casa di abitazione, studio professionale o azienda.

Per le utenze site nei Comuni diversi da quelli sopraindicati, le agevolazioni si applicheranno su richiesta dei soggetti che sono tenuti, pena la sospensione delle agevolazioni, a presentare, entro 18 mesi dall'invio dell'istanza, copia della perizia asseverata che dimostri il nesso di causalità diretto tra i danni ivi subiti e gli eventi sismici verificatisi a far data dal giorno 24 agosto 2016 e successivi.

La Ruzzo Reti SpA, entro i termini indicati al comma 31.10 della deliberazione 252/2017, provvederà ad emettere un'unica fattura di conguaglio che terrà conto delle agevolazioni previste.

La fattura unica verrà rateizzata in 24 mesi senza interessi a carico dell'utente, le rate non potranno essere inferiori a euro 20 e non verrà effettuata rateizzazione qualora l'importo complessivo per singola utenza sia inferiore ad euro 50.

Le deliberazioni nr. 810/2016/R/COM http://www.autorita.energia.it/allegati/docs/16/810-16.pdf

nr. 252/2017/R/COM http://www.autorita.energia.it/allegati/docs/17/252-17.pdf sono disponibili sul sito www.autorita.energia.it

 



Pubblicati nella sezione Analisi delle acque i rapporti dei mesi Gennaio, Febbraio, Marzo, Aprile ed inizio Maggio fino al giorno 9 anno 2017.

Visualizza le analisi



In merito alla vicenda della sospensione della fornitura di acqua potabile proveniente dall'invaso del Gran Sasso, la Ruzzo Reti Spa, a beneficio dei propri utenti e dell'intera popolazione teramana e abruzzese, comunica che anche le analisi dell'8 maggio compiute dall'Arta, e ricevute dalla nostra società soltanto nella tarda serata di ieri, hanno avuto esito negativo.

Come si evince dal documento che alleghiamo, non sono stati riscontrati valori sopra la soglia consentita in nessuno degli elementi che era necessario monitorare. Si coglie l'occasione per ribadire quindi che tutti i controlli hanno dato sempre dal punto di vista chimico-fisico esito negativo, in particolare quelli ripetuti per ben 6 volte tra il 9 e il 10 maggio.

Peraltro, come è noto, l'ordinanza della Asl e i conseguenti provvedimenti di divieto di utilizzo dell'acqua si sono basati esclusivamente sull'analisi meramente organolettica (odore e sapore) eseguita sui campioni prelevati l'8 maggio.

In merito alle notizie circa la presunta non potabilità dell'acqua nei giorni 4 e 5 maggio per la presenza di toluene, è necessario chiarire che tracce di tale sostanza, secondo le stesse analisi effettuate dall'Arta per conto della Asl di Teramo e l'autocontrollo svolto dalla nostra azienda attaverso il laboratorio accreditato, erano presenti in misura molto più bassa rispetto ai limiti prescritti e comunque sempre tale da garantirne il pieno e sicuro utilizzo a fini idropotabili. Infatti, come confermato anche dall'Istituto Superiore di Sanità (parere richiamato sia dall'Arta che dalla Asl nelle comunicazioni inviateci nei giorni scorsi), l'Organizzazione mondiale della Sanità ha stabilito per questa sostanza un valore limite nell'acqua destinata al consumo umano pari a 700 microgrammi/L, dunque 37 volte inferiore al valore massimo riscontrato il 5 maggio e pari a 18,6 microgrammi/litro.

Desideriamo pertanto rassicurare l'intera comunità che l'acqua distribuita dalla nostra rete è sempre stata sicura e controllata. Tutte le analisi, infatti, hanno finora escluso qualsiasi presenza di sostanze al di sopra dei limiti previsti dalla legge.

Ci auguriamo, infine, insieme a tutta la popolazione interessata, che le autorità competenti facciano chiarezza su quali procedure abbiano seguito I medesimi soggetti e cosa abbia determinato con esattezza l'improvvisa decisione di sospendere l'approvvigionamento dalla sorgente del Gran Sasso e dichiarare la non potabilità dell'acqua, generando il caos e il panico tra i cittadini. Ruzzo Reti, nei prossimi giorni, valuterà tutte le azioni finalizzate sia alla tutela del territorio che del proprio patrimonio.

Rapporti di prova relativi ai campioni prelevati in data 8 maggio



A seguito delle analisi effettuate nella notte dall'Arta Abruzzo Distretto dell'Aquila sui campioni prelevati nei punti indicati dal Sian della Asl di Teramo, non essendo stata rilevata alcuna non conformità rispetto alle prescrizioni di legge, lo stesso Sian ha disposto la reimmissione in rete della acqua derivata dal traforo del Gran Sasso e ne ha dichiarato la potabilità.

Comunicazione ASL, 'revoca limitazione uso acqua destinata ad uso umano'.

Analisi di laboratorio del 10 maggio

Seguiranno aggiornamenti.



dal Sito della prefettura di Teramo....

Nel corso della riunione in Prefettura, presieduta dal Presidente della Regione Luciano D'Alfonso e dal Prefetto di Teramo, l'ARTA ha comunicato i risultati dei sei campioni d'acqua prelevati, riferendo che "...in base alle analisi effettuate i campioni in esame sono conformi alla normativa vigente".


In ragione di tale comunicazione l'A.S.L. ha informato che "...si revoca la disposizione e l'acqua può essere destinata ad uso potabile. Continuerà il monitoraggio con esecuzione dei prelievi in rete ed alle opere di captazione...". (La comunicazione di Revoca della ASL)


L'UFFICIO STAMPA
Pubblicato il 10/05/2017 ultima modifica il 10/05/2017 alle 02:29:57:


A seguito dei prelievi effettuati al Traforo del Gran Sasso, l'ARTA ha giudicato l'acqua in uscita non conforme, pertanto il SIAN dell'ASL di Teramo ha disposto l'uso per soli fini igienici. (Testo disposizione ASL di Teramo)

Sino a nuova disposizione è vietato l'uso potabile.

Inoltre, a partire dal pomeriggio di oggi, il mancato approvvigionamento dalle sorgenti del Gran Sasso provocherà la progressiva disalimentazione delle utenze nei seguenti comuni:

  • ALBA ADRIATICA
  • ANCARANO
  • BASCIANO
  • BELLANTE
  • CAMPLI
  • CANZANO
  • CASTELLALTO
  • CASTELLI
  • CIVITELLA DEL TRONTO
  • COLLEDARA
  • COLONNELLA
  • CONTROGUERRA
  • CORROPOLI
  • GIULIANOVA
  • MARTINSICURO
  • MONTORIO AL VOMANO
  • MORRO D'ORO
  • MOSCIANO
  • NERETO
  • NOTARESCO
  • PENNA S'ANDREA (Val Vomano)
  • ROSETO
  • SANT'OMERO
  • SANT'EGIDIO
  • TERAMO
  • TORANO NUOVO
  • TORRICELLA SICURA (Capoluogo e Bivio S.Chiara)
  • TORTORETO
  • TOSSICIA
  • VALLE CASTELLANA
  • ISOLA DEL GRAN SASSO
  • PINETO

Seguiranno aggiornamenti.



Saranno effettuati domani 9 maggio dei lavori improcrastinabili per la realizzazione di nuovi allacci.

Necessariamente il servizio idrico dovrà essere interrotto dalle ore 9:00 alle ore 13:00 sul Lungomare Trento, nel tratto che va dall'Hotel Clorinda sino all'Hotel Mion, comprese le vie adiacenti e parallele.

Sarà cura dei nostri tecnici contenere i disagi e concludere i lavori nel più breve tempo possibile.

In caso di maltempo i lavori saranno inevitabilmente rinviati.



E' programmato per martedì 2 maggio 2017 un intervento di sostituzione del tratto di una condotta, su adduttrice principale, in località Villa Ferretti di Teramo.

Pertanto l'erogazione idrica potrebbe subire delle interruzioni nei seguenti comuni:

- Teramo: (limitatamente alle frazioni di Nepezzano, Villa Schiavoni, Piano D’Accio, Scopara, Villa Falchini, Tofo S. Eleuterio, Villa Turri, Chiareto, Villa Ferretti e Saccoccia);

- Bellante

- S.Omero.

 



Al fine di accertamenti tecnici su presenza di una perdita d'acqua in contrada Mulano di Castellalto nelle vie dei Pini e via Gran Sasso l'erogazione idrica sarà interrotta dalle ore 7 alle ore 19 circa di oggi 26 Aprile 2017.


E' in corso un'urgente riparazione della nostra condotta idrica in via Nazionale SS16 presso il Bivio per Montepagano.

Pertanto l'erogazione idrica, nel corso della giornata odierna, potrebbe subire delle interruzioni per gli utenti che si attestano nel tratto che va da via D'Annunzio a via Giotto.

 

 

 



A causa delle rottura di una condotta principale in località Villa Ferretti, l'erogazione idrica è sospesa sino alle ore 18.00 di oggi nelle seguenti zone: Villa Falchini, S.Nicolò, S.Atto, Nepezzano, Bellante e S.Omero.



Sono programmati per domani mercoledì 22 marzo dei lavori di manutenzione sulla condotta adduttrice al serbatoio di Cologna Paese.

In tutta la frazione il servizio idrico potrebbe pertanto subire delle interruzioni, dalle ore 08:00 sino al termine dei lavori.



Il personale della Ruzzo Reti Spa sta lavorando alla riparazione di una rottura, da parte dell'impresa esterna addetta agli scavi di linee telefoniche, della tubazione principale in via Firenze a Villa Pozzoni di Giulianova

L'erogazione idrica è pertanto sospesa sino alle ore 14:00 in tutto il quartiere.



Nella giornata di mercoledì 15 marzo 2017, dalle ore 08:00 sino al termine dei lavori, il servizio idrico potrebbe subire delle interruzioni per consentire dei lavori di manutenzione sulla condotta adduttrice al serbatoio.

L'interruzione riguarderà tutto il territorio della frazione di Montepagano di Roseto Degli Abruzzi.

 




I lavori di manutenzione sulla condotta adduttrice al serbatoio, saranno effettuati nella giornata di Martedì 14 marzo 2017 nella frazione di Scorrano.

Pertanto nel Comune di Cellino Attanasio il servizio idrico dovrà essere necessariamente interrotto dalle ore 8:00 sino al termine dei lavori.

 



Nella giornata odierna verranno effettuati i lavori di riparazione di una rottura sulla condotta idrica principale nella frazione di Villa Piano di Isola Del Gran Sasso.

L'erogazione idrica potrà pertanto subire delle interruzioni nei seguenti comuni :

- Isola del Gran Sasso,

- Colledara,

- Tossicia,

- Montorio Al Vomano.



A causa di due importanti rotture sul cd "Tronco Cellino", l'erogazione idrica è stata interrotta nei Comuni di Basciano, Penna S. Andrea, Cermignano e Cellino. La riparazione è in corso, ma, soprattutto la rottura nei pressi della Ss81 a Cermignano, causata da un imponente movimento franoso, richiederà diverse ore di lavoro.

Seguiranno aggiornamenti



In Bandi e Gare potrai visualizzare il Disciplinare di gara e tutta la documentazione relativa alla procedura

 



A causa di una rottura in località Masseria Cerulli, dalle ore 6:30 sono in atto le attività propedeutiche alla riparazione che è tuttora in corso. Vi saranno delle difficoltà nell'approvvigionamento idrico, in particolare nei comuni di Bellante e Sant'Omero.La riparazione dovrebbe concludersi in mattinata e, di conseguenza, la situazione normalizzarsi entro sera.

Pagina 1 di 27  > >>

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

 
Segnala questa pagina

Il mio stato

© 2005 RR - Ruzzo RETI S.p.a - Via N.Dati, 18 - 64100 Teramo (TE) Tel.: 0861.3101 - Fax: 0861.243058 - E-mail:info@ruzzo.it - Posta certificata: protocollo@ruzzocert.it
Iscritta al Registro delle Imprese di Teramo al n. 01522960671 - Capitale sociale versato ed esistente: euro 100.112.012,00
C.F. P.IVA - 01522960671

WebMaster - Privacy - Disclaimer - Credits
Questa pagina per caricarsi ha impiegato 0.000004 secondi.

Torna in home page Documento Unico regolarità Contributiva Iscrizione Albo Fornitori Tariffe Servizio Idrico Auto Lettura Contatore Acqua Il Sistema Idrico Integrato Mappa del sito Link Utili Download Email Cal Center Qualità dell'Acqua Iscriviti alla nostra Newsletter Bandi e Gare Tutti i moduli per contratti Domande e Risposte La Bolletta Il Contatore Risparmio Energetico Istruzioni Pagamento Online CodiceMAV Autolettura Contatore in un minuto! Scopri la nuova bolletta!