Ora sei qui: Home [New! Modulo SEPA- Faq] - [Carta dei Servizi] - [Regolamenti] - [Amministrazione Trasparente] - [Glossario] - [Modulo Reclamo] -
 

Home

Ruzzo Reti Informa



I nostri tecnici sono impegnati nella riparazione urgente di una rottura, pertanto nelle Frazioni di Paterno e Gagliano di Campli il servizio idrico sarà sospeso fino alle 12:00 circa.


Nella giornata di mercoledì 26 luglio, dalle ore 9.00 alle 14.00 circa, nel territorio comunale di Sant'Omero, ad eccezione della frazione di Poggio Morello e dintorni, il servizio idrico sarà interrotto per consentire i lavori di collegamento della nuova condotta in zona Fondovalle Salinello – Bivio Bellante.





A causa della rottura di una condotta idrica in via Scarponi, a Notaresco, l'erogazione idrica potrà subire delle interruzioni, nel centro dell'abitato, per consentire ai tecnici di effettuare le necessarie operazioni di riparazione. Le squadre sono già al lavoro.


Si sono conclusi alle 16.30, in anticipo rispetto al previsto, i lavori di riparazione del guasto sul tronco idrico Roseto. L'acqua è stata reimmessa in rete e, quindi, entro la serata, la situazione è destinata a tornare gradualmente alla normalità nei comuni di Notaresco, Morro d'Oro e, per quanto riguarda il territorio di Roseto, a Cologna Paese e Montepagano.


A causa di una improvvisa rottura riguardante il tronco idrico Roseto, nei comuni di Notaresco e Morro d'Oro e nello stesso territorio di Roseto, limitatemente alle zone di Cologna Paese e Montepagano, il servizio idrico potrebbe subire delle interruzioni sino al termine dei lavori già in corso.


E' in corso una riparazione urgente della nostra condotta idrica sulla S.P.40, nel Comune di Colledara, all'ingresso del Paese, vicino alla chiesetta.

La riparazione stessa potrebbe comportare dei cali di pressione idrica o delle interruzioni del servizio, sino al termine dei lavori, nel comune di Colledara e nella Frazione di Trignano di Isola del Gran Sasso.



Resta la criticità riguardante il costante incremento dei crediti, dovuto alla difficoltà cronica di incasso delle fatture da parte degli utenti

In contrada Rocche di Civitella il servizio idrico è interrotto sino alle 14:00 circa per permettere ai tecnici di effettuare una riparazione urgente.


Si comunica che, a causa dei consumi elevati e della carenza idrica in corso, oggi (8 luglio) e domani (9 luglio), dalle ore 22 alle ore 6 del giorno seguente, saranno effettuate chiusure programmate del serbatoio della frazione di Colliberti, nel comune di Isola del Gran Sasso. La Ruzzo Reti Spa coglie l'occasione per ricordare che le difficoltà di approvvigionamento dell’acqua potabile, dovute principalmente alle condizioni climatiche, vengono aggravate dall’abnorme consumo di acqua spesso oggetto di sprechi e destinata ad usi impropri e diversi da quelli domestici e potabili.


In merito alla nota del consigliere regionale Riccardo Mercante, la Ruzzo Reti – allo scopo di evitare qualsiasi tipo di strumentalizzazione - desidera precisare di aver inviato ai competenti uffici regionali una puntuale risposta ai quesiti posti dallo stesso consigliere nella sua interrogazione.

E coglie l’occasione per sottolineare che:

- il laboratorio che esegue quotidianamente le analisi dell’acqua per conto della Ruzzo Reti possiede tutte le obbligatorie certificazioni e svolge gli esami, anche la domenica e nei giorni festivi, secondo un rigido piano di autocontrollo condiviso con il Sian della Asl di Teramo;

- il Sian della Asl di Teramo, a sua volta, provvede ad analizzare quotidianamente e per proprio conto, attraverso i laboratori dell’Arta, ulteriori campioni;

- il termine di scadenza (31 dicembre 2018) fissato per l’utilizzo del potabilizzatore non è legato alle preoccupazioni circa possibili episodi di inquinamento, dato che i parametri dell’acqua sono stati sempre nella norma, ma alla necessità di poter disporre prudenzialmente di acqua proveniente dal potabilizzatore, anche nel caso (si spera il più remoto possibile) che per qualche ragione non si disponga, anche solo temporaneamente, dell’autorizzazione alle captazioni del Gran Sasso;

- questo non significa dunque che la Ruzzo Reti fornirà acqua potabilizzata sempre, ma, al contrario, che potrà utilizzarla nei casi in cui si renda necessario;

- a dimostrazione di quanto detto, la Ruzzo Reti fa presente che, successivamente al 2013, anno di insediamento dell’attuale presidenza, grazie a un’attenta gestione dei flussi e all’implementazione del telecontrollo, il ricorso al potabilizzatore è diminuito in maniera drastica; basti pensare che nel 2012 i metri cubi potabilizzati e immessi nella rete sono stati 18.294.550, nel 2013 sono scesi a 12.938.519 e nel 2014, con una diminuzione pari a circa 10 volte le quantità utilizzate in passato, a 1.427.551 mc. Nel 2015, un ulteriore decremento ha portato questo valore a 922.177 mc.

Si ricorda, infine, che l’Acquedotto deve garantire, come fa quotidianamente, la qualità delle acque che fornisce ai propri utenti con il monitoraggio costante delle sorgenti e delle fonti di approvvigionamento, ma non può intervenire autonomamente nella messa in sicurezza del sistema Gran Sasso.

Teramo, 7 luglio 2017



Un intervento urgente di riparazione impone la sospensione del servizio idrico nel tratto che va dall'uscita autostradale di PINETO a tutta la zona SOLAGNONE.
Il ripristino è previsto alle ore 14:00 circa.


Nella giornata di domani, Venerdì 7 Luglio 2017, il servizio idrico sarà interrotto dalle ore 9 alle ore 15 circa in località Case Romani per permettere ai nostri tecnici di poter effettuare i lavori di collegamento di una nuova condotta.

 

 



In località San Rustico di Basciano il servizio idrico è interrotto dalle ore 9:00 alle 12:00 circa per permettere ai nostri tecnici la riparazione di una rottura.


A causa di un'urgente riparazione il servizio idrico sarà interrotto dalle ore 10 alle 14 circa in Via della Vittoria e Piazza Duca D'Acquaviva.


04/07/2017  AGGIORNAMENTO DELLE ORE 12:00

PER PROBLEMI TECNICI IL SERVIZIO RIMANE INTERROTTO SINO ALLE 17 CIRCA.

 

Domani, martedì 4 Luglio, a Roseto degli Abruzzi, per poter rendere operativi i collegamenti della nuova condotta e avviare le relative verifiche tecniche, il servizio idrico sarà interrotto dalle ore 9 alle ore 13 circa nelle seguenti zone:

-Piane degli Ulivi

-via Antonelli

- zona Ponno

La società si scusa per gli eventuali disagi con gli utenti interessati.



MISURE ADOTTATE DALLA RUZZO RETI SPA PER LE POPOLAZIONI COLPITE DAGLI EVENTI SISMICI DEL 24 AGOSTO 2016 E SUCCESSIVE REPLICHE.

DISPOSIZIONI IN MATERIA DI AGEVOLAZIONI TARIFFARIE E RATEIZZAZIONI

Le popolazioni del centro Italia colpite dagli eventi sismici del 24 agosto 2016 e successivi, potranno beneficiare di importanti agevolazioni previste nella deliberazione nr. 252/2017/r/com dell’AEEGSI (Autorità per l'Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico).

L’Autorità ha stabilito che per le utenza gestite dalla Ruzzo Reti SpA:

 

  • ATTIVE alla data del 24/08/2016 nei Comuni di: Cortino – Crognaleto – Rocca Santa Maria – Montorio al Vomano – Valle Castellana

 

  • ATTIVE alla data del 26/10/2016 nei Comuni di: Campli- Castelli – Civitella del Tronto – Torricella Sicura – Tossicia

 

  • ATTIVE alla data del 18/01/2017 nei Comuni di: Castel Castagna – Colledara - Fano Adriano – Isola del Gran Sasso d'Italia - Pietracamela

 

a partire dalle suddette date, saranno azzerate tutte le componenti tariffarie per 36 mesi; non verranno, quindi, applicati i corrispettivi tariffari per acquedotto, fognatura, depurazione e le componenti UI1 e UI2.

 

L’azzeramento copre l’intera bolletta del Servizio Idrico Integrato;

 

Per gli utenti aventi diritto, in quanto terremotati, sono posti pari a zero i corrispettivi per nuovi allacci, attivazioni e volture.

Le agevolazioni previste si applicheranno, in automatico, a tutte le utenze attive alle date sopra indicate e ubicate nei comuni inseriti nel cosiddetto cratere, nonché alle Strutture Abitative di Emergenza (SAE) e ai Moduli abitativi Provvisori Rurali di Emergenza (MAPRE.

 

Per le utenze riferite agli immobili situati nel Comune di Teramo, le agevolazioni dovranno essere richieste direttamente dai singoli soggetti che dichiarino l'inagibilità parziale o totale dell’immobile e il nesso di causalità con gli eventi sismici.

La durata dall’agevolazione sarà limitata alla sola inagibilità dell’immobile. Qualora l’agibilità dell’immobile sia ripristinata prima della scadenza dei 36 mesi, è necessario darne immediata comunicazione alla Ruzzo Reti SpA.

 

Per le utenze site nei Comuni diversi da quelli sopraindicati, le agevolazioni si applicheranno su richiesta dei soggetti che sono tenuti a presentare certificazione dell'Autorità competente sullo stato di inagibilità dell’unità immobiliare e a presentare entro 18 mesi dall'invio dell'istanza, pena la sospensione delle agevolazioni, copia della perizia asseverata che dimostri il nesso di causalità diretto tra i danni ivi subiti e gli eventi sismici verificatisi dal giorno 24 agosto 2016.

Per richiedere le suddette agevolazioni alla Ruzzo Reti SpA è necessario utilizzare i modelli disponibili presso gli sportelli aziendali aperti al pubblico e sul sito ISTANZA AGEVOLAZIONI TERREMOTO

 

Portabilità. Le agevolazioni potranno essere riconosciute a tutti i soggetti che si sono trovati con l’immobile inagibile e sono stati costretti a trasferirsi in altri comuni dell’intero territorio nazionale e siano in grado di produrre la documentazione che attesti l’inagibilità dell’immobile e il nesso di causalità con gli eventi sismici.

 

Conguagli e rateizzazioni. gli importi relativi agli eventuali consumi precedenti agli eventi sismici le cui bollette non erano scadute alle date del 24 agosto 2016, 26 ottobre 2016 e 18 gennaio 2017 saranno rateizzati per un periodo di 24 mesi senza interessi.

Entro il 31 dicembre 2017 la Ruzzo Reti SpA provvederà ad emettere un'unica fattura di conguaglio degli importi già fatturati che tenga conto delle agevolazioni sopra previste e degli importi eventualmente già pagati dal cliente. La dilazione avrà, in generale, durata di 24 mesi, con periodicità pari a quella di fatturazione; avverrà senza interessi e decorrerà dal momento di emissione della fattura unica. Non è prevista la rateizzazione per importi inferiori a 50 euro per singola fornitura. Il cliente potrà comunque optare anche per un periodo inferiore di rateizzazione o scegliere di pagare l'importo dovuto in un'unica soluzione

 

Per ulteriori chiarimenti contattare il numero verde aziendale 800 064644.

Le istanze potranno essere inviate nelle seguenti modalità

Posta ordinaria:

Ruzzo Reti SpA

Via N. Dati, 18

64100 TERAMO

 

mail info@ruzzo.it

pec protocollo@ruzzocert.it

 

Sono disponibili sul sito www.autorita.energia.it le deliberazioni

nr. 810/2016/R/COM http://www.autorita.energia.it/allegati/docs/16/810-16.pdf

nr. 252/2017/R/COM http://www.autorita.energia.it/allegati/docs/17/252-17.pdf

 



Nella mattinata odierna sarà realizzata una urgente riparazione della condotta adduttrice al serbatoio di Tottea proveniente dalla sorgente Cesaranna.

Pertanto l'erogazione idrica, per circa 15 utenze allacciate sulla diretta al serbatoio, sarà interrotta per il tempo necessario alla riparazione, presumibilmente dalle ore 10:30 alle 14:00, salvo imprevisti.



A causa di una rottura sulla condotta adduttrice dell' Acquedotto ACA Pescara, il servizio idrico subirà un interruzione, sino al termine della riparazione, nelle Frazioni di Mutignano, c.da Solagnone, Colle Pigna, Colle Finestra e zone rurali.



È terminata questa mattina, intorno alle 4, la riparazione del guasto che rischiava di aggravare la già critica situazione della Val Vibrata.

I disagi per la popolazione sono stati molto limitati, grazie anche ad alcune manovre preventive sulla rete che hanno consentito di far pervenire comunque parte del flusso alla vallata attraverso altre adduttrici.

Intanto è atteso nelle prossime ore il nulla osta da parte degli organi di controllo preposti alla messa in esercizio del potabilizzatore di Montorio al Vomano, che dovrebbe limitare gli effetti della carenza idrica collegata al perdurare delle alte temperature e agli elevati consumi pro-capite registrati.



A causa della rottura dell'adduttrice principale denominata “Pozzobon” , l’erogazione idrica potrà subire delle variazioni di portata e/o interruzioni fino al termine dei lavori di riparazione nei territori dei comuni di: Basciano, limitatamente alla frazione Zampitto; Teramo, limitatamente alla frazione Villa Vomano; Castellalto, limitatamente al capoluogo e alle zone rurali; Roseto degli Abruzzi, limitatamente alle frazioni Montepagano e Cologna Paese; Notaresco, limitatamente al capoluogo e alle zone rurali; Morro D’Oro, limitatamente al capoluogo e alle zone rurali; Giulianova, limitatamente alla parte alta; Tortoreto, limitatamente al paese; Martinsicuro: limitamente alla parte Nord. Sono invece interessati sull'intero territorio i comuni di Mosciano S.A., Bellante, S. Omero, Colonnella, Corropoli, Nereto, Controguerra, Ancarano, Torano Nuovo, S. Egidio alla Vibrata.

Pagina 1 di 29  > >>

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

 
Segnala questa pagina

Il mio stato

© 2005 RR - Ruzzo RETI S.p.a - Via N.Dati, 18 - 64100 Teramo (TE) Tel.: 0861.3101 - Fax: 0861.243058 - E-mail:info@ruzzo.it - Posta certificata: protocollo@ruzzocert.it
Iscritta al Registro delle Imprese di Teramo al n. 01522960671 - Capitale sociale versato ed esistente: euro 100.112.012,00
C.F. P.IVA - 01522960671

WebMaster - Privacy - Disclaimer - Credits
Questa pagina per caricarsi ha impiegato 0.000006 secondi.

Torna in home page Documento Unico regolarità Contributiva Iscrizione Albo Fornitori Tariffe Servizio Idrico Auto Lettura Contatore Acqua Il Sistema Idrico Integrato Mappa del sito Link Utili Download Email Cal Center Qualità dell'Acqua Iscriviti alla nostra Newsletter Visualizza le ultime analisi dell'acqua Bandi e Gare Tutti i moduli per contratti Domande e Risposte La Bolletta Il Contatore Risparmio Energetico Istruzioni Pagamento Online CodiceMAV Autolettura Contatore in un minuto! Scopri la nuova bolletta!