icona telefono   800.064.644      icona email   info@ruzzo.it

Carattere:  A  A  A | Grafica normale | Testuale | Alta visibilità

Casemolino e Petriccione, revoca dell'ordinanza di non potabilità

Valuta questa pagina:
22/05/2018

Ruzzo Reti comunica che, in seguito alle analisi effettuate sui campioni prelevati nella giornata di ieri, la Asl ha autorizzato oggi la revoca dell'ordinanza di non potabilità dell'acqua riguardante le frazioni di Casemolino e Petriccione, nel comune di Castellalto. 

Fin da sabato pomeriggio, il serbatoio da cui erano derivati problemi di torbidità era stato sottoposto a un'accurata pulizia e, successivamente, era stato messo fuori esercizio a scopo prudenziale.

Anche se le analisi in autocontrollo avevano successivamente escluso problemi all’acqua in uscita dal serbatoio, si è dovuto attendere la revoca della non potabilità prima di rimettere in esercizio il serbatoio. 

Si ricorda che i problemi di torbidità erano derivati dai lavori effettuati nei giorni precedenti a Poggio San Vittorino sulla condotta "Tronco Roseto". 

Teramo, 22 maggio 2018

counter