icona telefono   800.064.644      icona email   info@ruzzo.it

Carattere:  A  A  A | Grafica normale | Testuale | Alta visibilità

Nuove componenti tariffarie introdotte dall’Autorità nazionale per l’energia e le reti

Valuta questa pagina:
07 marzo 2018

L’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) ha introdotto a livello nazionale, con deliberazione 918 del 2017 (“Aggiornamento biennale delle predisposizioni tariffarie del servizio idrico integrato”), le componenti tariffarie UI2 riguardante la “promozione della qualità contrattuale” e UI3 relativa al “bonus sociale idrico”, mentre resta invariata l'applicazione della componente UI1 riguardante le agevolazioni per il sisma.

In pratica, a partire dai consumi del 2018, sono previsti in fattura lievi aumenti per sostenere nel primo caso il miglioramento della qualità del servizio erogato al cliente finale e, nel secondo caso, l’applicazione di uno sconto per utenti economicamente disagiati. Per quanto riguarda il primo semestre 2018, le aliquote previste sono rispettivamente di 9 centesimi per metro cubo (corrispondente a mille litri d’acqua) e di 5 centesimi per metro cubo.

L'importo versato dagli utenti viene integralmente corrisposto da Ruzzo Reti alla Cassa Servizi Elettrici e Ambientali (CSEA) per sostenere gli obiettivi previsti.

Per ulteriori informazioni, è possibile consultare il sito dell’ARERA 

counter