icona telefono   800.064.644      icona fax   0861.243058      icona email   info@ruzzo.it

Carattere:  A  A  A | Grafica normale | Testuale | Alta visibilità

Nuovo contratto acqua

Valuta questa pagina:
Nuovo allaccio acquedotto

La domanda di allaccio si presenta quando una unità immobiliare (abitazione, negozio, cantiere, stabilimento industriale/artigianale, ecc..) non è collegata alla rete idrica.

La Ruzzo Reti S.p.A. effettua un sopralluogo tecnico finalizzato alla compilazione del preventivo di spesa che avrà validità massima di 30 giorni. L'intestatario della domanda di allaccio sarà anche l'intestatario del preventivo di spesa e della relativa fattura; lo stesso deve avere la proprietà dell'immobile o il titolo giuridico che ne attesti il possesso o la regolare detenzione.

CHE COSA SERVE

  • Dati anagrafici del richiedente
  • Codice Fiscale/Partita IVA
  • Dati allaccio pubblica fognatura
  • Valido titolo giuridico attestante la disponibilità dell’immobile (proprietà, locazione, ecc.)
  • Dati Catastali dell'immobile
  • Copia documento di riconoscimento in corso di validità del richiedente
  • Dati regolarità urbanistica dell'immobile

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

  • Codice Ufficio
  • CIG
  • Appartenenza al regime IVA denominato "split payment"

PER LE CATEGORIE ALLEVATORI

  • Codice Aziendale Attribuito dalla ASL
  • Numero di capi per ciascuna specie allevata

Per l’applicazione della tariffa UTENZE ALLEVATORI – SCAGLIONE UNICO è necessario compilare il modulo Istanza Allevatori

IN CASO DI SOGGETTO DELEGATO

  • Atto di delega
  • Copia documento di riconoscimento del delegante e del delegato

COME FARE LA RICHIESTA

Il richiedente può compilare il presente modulo Istanza Allaccio e inviarlo in una delle seguenti modalità:

COSTI E MODALITA’ DI PAGAMENTO

A seguito del preventivo, per dare corso ai lavori, il richiedente dovrà provvedere al pagamento dell’importo calcolato. Il contributo si riferisce esclusivamente alle opere metalliche ed alla relativa mano d'opera; restano a carico dell'utente le spese inerenti gli scavi e le opere murarie, da realizzarsi secondo le modalità che la Ruzzo Reti S.p.A. comunicherà tempestivamente.

Il pagamento può essere effettuato nelle seguenti modalità:

  • ASSEGNO CIRCOLARE NON TRASFERIBILE intestato a RUZZO RETI S.p.A.
  • BONIFICO BANCARIO sul seguente IBAN IT87A0542415300000000003860 intestato a Ruzzo Reti Spa, indicando nella causale gli estremi del preventivo (Numero Preventivo e Intestatario) 

Eventuali permessi, relativi agli attraversamenti di strade Provinciali e Comunali, devono essere richiesti dall'utente alle Autorità competenti, a proprie spese.

Posa contatore

La domanda di posa contatore si presenta quando una unità immobiliare (abitazione, negozio, cantiere, stabilimento industriale/artigianale, ecc..) è già collegata alla rete idrica e, per poter utilizzare il Servizio Idrico, è necessario solo l’installazione del contatore.

CHE COSA SERVE

  • Dati anagrafici del richiedente
  • Codice Fiscale/Partita IVA
  • Dati allaccio pubblica fognatura
  • Valido titolo giuridico attestante la disponibilità dell’immobile (proprietà, locazione, ecc.)
  • Dati Catastali dell'immobile
  • Copia documento di riconoscimento in corso di validità del richiedente

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

  • Codice Ufficio
  • CIG
  • Appartenenza al regime IVA denominato "split payment"

PER LE CATEGORIE ALLEVATORI

  • Codice Aziendale Attribuito dalla ASL
  • Numero di capi per ciascuna specie allevata

Per l’applicazione della tariffa UTENZE ALLEVATORI – SCAGLIONE UNICO è necessario compilare il modulo Istanza Allevatori

IN CASO DI SOGGETTO DELEGATO

  • Atto di delega
  • Copia documento di riconoscimento del delegante e del delegato

COME FARE LA RICHIESTA

Il richiedente può compilare il presente modulo Istanza Posa Contatore e inviarlo in una delle seguenti modalità:

COSTI E MODALITA’ DI PAGAMENTO

Il costo sarà addebitato sulla prima bolletta utile e comprende:

  • Bollo Virtuale: € 16,00
  • Spese di Gestione: € 45,00
  • Spese di Installazione: € 85,00
  • Deposito Cauzionale: importo variabile e calcolato sulla base del profilo tariffario, in base alla normativa vigente.
Presa temporanea

Uso particolare di fornitura di acqua effettuata per periodi di tempo limitati connessa ad usi occasionali quali feste, spettacoli itineranti, sagre ecc. Il Gestore stipula con il cliente un apposito contratto contenente le condizioni, le prescrizioni nonché la durata della fornitura. Alla scadenza del periodo fissato si procederà alla sospensione della fornitura, salvo richiesta motivata di proroga. Per l’uso temporaneo l’allacciamento è concesso su predisposizioni già esistenti e senza installazione del misuratore, fatti salvi i casi in cui il Gestore si riserva di intervenire diversamente. La fatturazione di tali tipo di utenze prevede il pagamento anticipato di una misura forfetaria stabilita dal Gestore in base alla durata della fornitura. 

CHE COSA SERVE

  • Dati anagrafici del richiedente
  • Codice Fiscale/Partita IVA
  • Titolo giuridico attestante la concessione del permesso ad allacciarsi alla presa esistente nonché la sua durata (concessione pubblica e/o permesso del privato titolare del terreno di ubicazione della presa)
  • Copia documento di riconoscimento in corso di validità del richiedente
  • Copia ricevuta del pagamento della misura forfetaria stabilita dal Gestore in base alla durata della fornitura

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

IN CASO DI SOGGETTO DELEGATO

  • Atto di delega
  • Copia documento di riconoscimento del delegante e del delegato

COME FARE LA RICHIESTA

Il richiedente può compilare il presente modulo Istanza Allaccio e inviarlo in una delle seguenti modalità: